1. Non occupare mai ombrelloni o lettini senza avere prima consultato l’assistente di spiaggia
  2. Per ogni ombrellone si possono noleggiare solo 2 attrezzi siano essi lettini o sdraio.
  3. Non invadere con sdraio o lettini lo spazio di pertinenza del vicino ombrellone
  4. Sdraio e lettini sono noleggiati esclusivamente in abbinamento all’ombrellone.
  5. Non è ammesso creare file di lettini o sdraio che impediscano un’agevole discesa al mare o il normale passaggio tra gli ombrelloni.
  6. Lo scontrino relativo al noleggio va sistemato nell’apposita bustina agganciata all’ombrellone per consentire agli operatori di spiaggia i normali controlli.
  7. Quando ci si allontana dal proprio ombrellone è opportuno lasciarvi un telo mare, un indumento o altro effetto personale, o in alternativa comunicare ad uno degli operatori di spiaggia il proprio allontanamento momentaneo. Diversamente l’ombrellone verrà considerato libero e la Direzione potrà noleggiare le attrezzature balneari.
  8. Si può usufruire delle strutture sportive per un periodo non superiore ai 30 minuti . Qualora il campo fosse occupato si può chiedere l’inserimento nella lista d’attesa tenuta presso il chiosco. L’utilizzo può essere ulteriormente prolungato da parte di chi occupa i campi soltanto se non vi siano persone in lista d’attesa.
  9. In caso in cui non vi sia più disponibilità di attrezzature balneari coloro che volessero rimanere in attesa che se ne liberino alcune dovrà farlo sulla pedana nei pressi del desk dopo aver inserito il proprio nominativo nella lista di attesa. Saranno gli operatori di spiaggia a chiamare gli ospiti seguendo l’ordine di iscrizione
  10. In spiaggia è vietato l’utilizzo di docciaschiuma o altri saponi detergenti.
  11. E’ vietato introdurre all’interno dello stabilimento balneare alimenti o bevande di qualsiasi genere. Sia in spiaggia che sulla pedana possono essere consumati esclusivamente prodotti acquistati presso il punto ristoro del Lido.
  12. All’interno del Lido i rifiuti prodotti vanno conferiti in maniera differenziata utilizzando gli appositi contenitori.

La Direzione